Cosa facciamo

In 4 anni di attività, Mission Bambini ha finanziato 30 progetti di aiuto all'infanzia in difficoltà in 12 Paesi del mondo. Questi i principali progetti attivi:

  • Svizzera: Educational Camp

    Svizzera: Educational Camp

    Prosegue la collaborazione tra Mission Bambini Switzerland e Fondazione ARES, da cui è nata l’idea per il primo Educational Camp del Ticino. Si tratta di un campo estivo per bambini con Disturbo dello Spettro Autistico che, già nel mese di agosto 2020, ha accolto 20 bambini e ragazzi dai 2 ai 14/15 anni, suddivisi in 4 gruppi per età e per competenze. Gli interventi pedagogici di cui i bambini beneficiano durante il Camp sono mirati al miglioramento delle loro capacità di adattamento all’ambiente, delle loro competenze comunicative, del funzionamento cognitivo e delle autonomie personali. 

  • Uganda: Dr. Ambrosoli Memorial Hospital

    Uganda: Dr. Ambrosoli Memorial Hospital

    Terminata ormai più di dieci anni fa, la guerra civile che per vent’anni ha martoriato l’Uganda fa ancora sentire le sue conseguenze. Qui, nella città di Kalongo, Mission Bambini Switzerland sostiene il “Dr. Ambrosoli Memorial Hospital”, fondato nel 1957 da padre Giuseppe Ambrosoli, medico e missionario italiano. Grazie al sostegno della Fondazione, verrà riqualificato il reparto di pediatria, dove vengono ricoverati annualmente circa 4.000 bambini. Gli spazi verranno riorganizzati per rendere il servizio medico più efficiente e la degenza dei piccoli pazienti più confortevole.
  • Svizzera: Laboratorio di Robotica

    Svizzera: Laboratorio di Robotica

    Mission Bambini Switzerland insieme al Centro Educativo IdeaViva di Massagno – Lugano promuove un percorso gratuito destinato ai bambini con diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento che utilizza le nuove tecnologie per migliorare le loro capacità di apprendimento: coding e robotica educativa, realtà aumentata, sintesi vocale, sono alcune delle metodologie adottate. Anche quest’anno MIssion Bambini continua ad investire in progetti dall’alto valore innovativo per garantire a tutti i bambini la migliore istruzione possibile.

  • Bangladesh e India: Borse rosa

    Bangladesh e India: Borse rosa

    Attraverso Mission Bambini Switzerland è possibile attivare una “borsa rosa”: una borsa di studio per sostenere studentesse meritevoli o in condizioni di povertà nella fase finale del loro percorso di studi, aiutandole a raggiungere il diploma, una qualifica professionale o la laurea. Attualmente i Paesi dove è possibile attivare una borsa rosa sono Bangladesh e India. I donatori ricevono aggiornamenti periodici sui risultati raggiunti dalle ragazze, in modo da seguire, passo dopo passo, le fasi di questo importante cambiamento sociale.

  • Adozioni a distanza

    Adozioni a distanza

    Sono oltre 250 milioni i bambini nel mondo che non possono andare a scuola perché costretti a lavorare per sopravvivere in condizioni di sfruttamento e pericolo. Attraverso le adozioni a distanza Mission Bambini Switzerland contribuisce a sostenere percorsi di istruzione formale per i bambini che vivono nei Paesi più poveri. I fondi donati dai sostenitori svizzeri attraverso le adozioni a distanza vengono destinati da Mission Bambini Switzerland alla Fondazione italiana, che a sua volta provvede ad erogare i fondi alle organizzazioni locali che gestiscono i progetti di adozione a distanza nei Paesi più poveri.

  • Cuore di bimbi

    Cuore di bimbi

    Ogni anno nel mondo nascono 1 milione di bambini con una cardiopatia congenita, ma 800.000 rischiano di morire per mancanza di strutture ospedaliere e competenze. Attraverso il programma “Cuore di bimbi” Mission Bambini Switzerland interviene per salvare i bambini cardiopatici che nascono nei Paesi più poveri. La Fondazione contribuisce alla realizzazione di missioni di medici volontari o al sostegno ai reparti di cardiochirurgia pediatrica di ospedali locali nei seguenti Paesi: Brasile, Cambogia, Kenya, Romania, Zimbabwe.